Turismo e Cultura

News

Meraviglia il golf ai piedi delle Mainarde. E il campo di Filignano sarà il primo in Italia con i green in sintetico

Meraviglia il golf ai piedi delle Mainarde. E il campo di Filignano sarà il primo in Italia con i green in sintetico

mercoledì, 24 ottobre 2018

Chi c’è già stato ci torna sempre volentieri, perché quando la passione per uno sport, il golf, sposa la bellezza del paesaggio incontaminato che annuncia il Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise, il privilegio è notevole. Il campo da golf Varvarusa di Filignano è un gioiellino. Non è raro vedere gli sconfinati prati attraversati dagli animali tipici del Parco: daini, cervi, caprioli ed è stato avvistato pure un lupo. La dolcezza delle colline che ascendono verso i monti circostanti e la pace dei cerreti che delimitano il campo sono, al fresco dei 550 metri sul livello del mare, le prerogative di questo piccolo angolo di paradiso gestito dal Varvarusa Golf Club, aggregato alla Federazione Italiana Golf. 
Il Circolo deve il suo nome alla località in cui si trova il campo Varvarusa, a sua volta derivante da “Valle delle rose”, per via delle numerose piante di rose selvatiche che è possibile trovare in zona, nella frazione Valle del Comune di Filignano. Il Club è stato costituito nel 1998 su iniziativa di alcuni cittadini di Filignano emigranti di ritorno da Scozia, Germania e Canada, che, appassionati di golf, decisero di coltivare anche nel loro paese di origine la passione per questo sport, trasformando con pochi mezzi e tanto impegno un piccolo rettangolo di terreno in un campo da golf che, via via, si è ingrandito fino ai 21 ettari di oggi. Manca solo un elemento per rendere questo campo davvero eccellente: l’acqua, che è fondamentale soprattutto per irrigare i putting green, cioè le piccole parti di campo accuratamente rasate che circondano le buche. Così, il presidente del Club Carlo Potena e gli altri soci del Varvarusa hanno deciso di partire con la sperimentazione dei ‘green’ in sintetico, facendo richiesta alla Federazione per l’omologazione del campo. Quando questa, a breve, arriverà, il campo da golf di Filignano sarà il primo in Italia dotato di tale caratteristica. Un unicum che porterà ai piedi delle Mainarde un numero sempre maggiore di golfisti che andranno a rafforzare i numeri del progetto di turismo verde e sportivo sposato dal paese e dal ‘Varvarusa Golf Club’. Ma c’è di più. Sono appena terminati i lavori per praticare pure il ‘footgolf’ cioè il golf che si gioca con i piedi, sullo stesso campo, da una all’altra, (ultima foto in gallery) ovviamente più grandi di quelle classiche. Già nel prossimo fine settimana ci saranno alcune dimostrazioni tecniche. L’esperimento attirerà certamente anche i calciofili. Insomma, lo sport e il divertimento praticati nella quiete di una valle porta di accesso ad un Parco meraviglioso: in Molise si può.