Carovilli-Pescolanciano

Alla periferia opposta dell’abitato, in prossimità  della  chiesa di San Domenico, sul collegamento del braccio tratturale,  si continua in direzione dell’altro tratturo Castel di Sangro – Lucera   che si percorre sino a Pescolanciano, paese sorto sul tratturo oltrepassando la cinta sannitica di S. Maria dei Vignali. . Il borgo è dominato dal castello  del Duca   D’Alessandro . 0,00Km
0:00

Pescolanciano-Carpinone

Il tracciato  successivo interessa ancora il tratturo  Lucera-Castel di Sangro sino  al bosco di cerri secolari  di S. Onofrio  con chiesette ed area attrezzata.
Il tracciato da questo punto devia  nettamente verso sud in direzione del paese di Sessano del Molise  con la necessità di raggiungere il Passo di S. Venditto  e poi ridiscendere lungo un antico percorso  che sfiora l’abitato posto in alto . La zona  in pianura  fertile , ormai  occupata dalla area industriale , è ricca di fontanili   con acqua sempre  presente che creano una serie di rivoli , una volta ricchissima  di  gamberi di fiume, che danno origine al fiume Carpino che passa sotto l’abitato di Carpinone, bel paese sorto intorno al castello  Caldora, famiglia di  famosi condottieri,  che si raggiunge percorrendo una pista in terra bianca e/o asfalto    completamente pianeggiante.  0,00Km
0:00