Turismo e Cultura

News

Molise 1970: quando il Biferno scorreva sotto il viadotto del Liscione in costruzione

Molise 1970: quando il Biferno scorreva sotto il viadotto del Liscione in costruzione

lunedì, 22 ottobre 2018

Alcune immagini spettacolari che ci riportano a quando non c'era ancora il lago. Il viadotto del Liscione è stato costruito tra il 1967 e il 1973 più o meno a tre quarti del percorso del fiume più importante della regione, l'unico interamente immerso nel paesaggio molisano. Lo sbarramento attraverso la diga fu realizzato per ottenere un serbatoio in grado di compensare la deviazione dei deflussi delle sorgenti dela piana di Bojano sul versante tirrenico per l'alimentazione dell'Acquedotto Campano, secondo quanto previsto dalla Cassa per il Mezzogiorno nel “Piano generale per l’utilizzazione delle acque del Fiume Biferno”, redatto nel 1957. Con le acque invasate è stato possibile irrigare nel Basso Molise una superficie topografica di oltre 20.000 ettari, effettuare l’alimentazione potabile dei centri e dei relativi territori nei Comuni di Termoli, Campomarino, Portocannone, San Martino in Pensilis, Larino, Ururi e Guglionesi. Inoltre è stato servito il nucleo industriale di Termoli con una portata continua di 3,00 m3/s.