Aria

Rappresentazioni come semi trasportati dal vento. I suoni delle pelli e delle strutture ferrose. L’aria in Molise è elemento di ”ingegno” religioso e musicale.

Bambini, adulti ed anziani, disegnano sospesi nel cielo di Campobasso antiche storie.
Un rito arcaico che racchiude il cuore, la costanza e l’ingegno della processione dei Misteri.
Non molto lontano, a Scapoli, nel mese di luglio, si celebra uno strumento che tramuta l’aria in suono leggero e carico di sinfonia.
Il Festival Internazionale della Zampogna riunisce innumerevoli visitatori e diventa un’importante occasione di condivisione e divertimento.
L’alto Molise racchiude un gioiello fatto di mura e pietra che è il Monte Saraceno.
Sulla vetta, accarezzato dal vento, sorge il complesso monumentale di Pietrabbondante, luogo di culto dove si può ancora udire la tensione di migliaia di guerrieri.
Dai braccioli del teatro le aquile prendono il volo e raggiungono la catena delle Mainarde, massiccio calcareo ricco di bellezze naturalistiche e culturali.